AID Italia - La risposta alle tue domande sulla dislessia

Aid sezione di

Fermo

screening di individuazione precoce DSA

Incontro conclusivo

Incontro conclusivo

Incontro conclusivo dello screening di individuazione precoce DSA

29 maggio alle ore 16.00

a Fermo presso la sala Consiglio della Provincia di Fermo (Viale Trento 113).

Nel 2016 nasce l’Osservatorio provinciale DSA

Dal Protocollo d’intesa fra l’ASUR Marche – Area Vasta IV,  dall’Ufficio Scolastico regionale – Ufficio IV, dall’Ambito Sociale Territoriale XIX, dall’Ambito Sociale Territoriale XX , dall’Ambito Sociale Territoriale XXIV, dal Centro Territoriale per l’Integrazione Scolastica (CTI) attivo presso l’IPSIA “O. Ricci”, dal Centro Territoriale per l’Integrazione Scolastica (CTI) attivo presso l’ISC dei Sibillini e dall’Associazione Italiana Dislessia - Sez. di Fermo, nel 2016 nasce l’ “Osservatorio Permanente sui disturbi dell’apprendimento (http://www.provincia.fermo.it/notizie/comunicati-stampa/7519) con sede presso la Provincia di Fermo. Opera al fine di condividere, promuovere e diffondere in tutto il territorio provinciale le buone prassi sui disturbi dell’apprendimento. L’Osservatorio Permanente, attraverso le competenze specifiche di ciascuno dei soggetti coinvolti, ci permette di essere più incisivi e rispondere in modo tempestivo e concreto ai bisogni dei ragazzi, delle loro famiglie e delle scuole.

Lo Screening alla scuolaprimaria

Grazie alla collaborazione fra gli Enti dell’Osservatorio ogni anno viene condotto da diversi anni uno screening nel primo anno di scuola primaria uno screening per l’individuazione precoce dei casi a rischio di Disturbo specifico di Apprendimento, in applicazione dell’art. 7 comma 1 della Legge 8 ottobre 2010 n.170.

I Dirigenti e gli Insegnanti delle classi prime della primaria e Insegnanti referenti DSA, vengono coinvolti già dai primi mesi dell’anno in incontri di preparazione allo screening, nei quali si formano i docenti sui DSA. Lo screening si svolge in più fasi:

  • ad inizio anno si svolge la formazione ai docenti sia generale sui DSA sia specifica per prepararli allo svolgimento delle prove da somministrare alla classe,
  • poi i docenti delle classi prime della scuola primaria, nei giorni stabiliti, somministrano le prove di screening alle classi prime, già in questa prima fase vengono individuati alcuni bambini che presentano difficoltà.
  • A questo punto si avvia per tutta la classe un percorso di potenziamento metafonologico guidato attraverso indicazioni e materiali forniti dall’Osservatorio”
  • Al termine del percorso di potenziamento le classi vengono nuovamente sottoposte ad altre prove per verificare se permangono bambini con difficoltà.
  • A maggio si svolge l’incontro di conclusione del percorso in cui vengono nuovamente coinvolte tutte le scuole della provincia per la condivisione dei risultati e delle riflessioni. Un ulteriore occasione di formazione e di confronto fra Scuole , operatori ed i professionisti della Macroarea Distretto (psicologi, logopedisti, neuropsichiatri infantili, neuro psicomotricisti), Associazione Italiana Dislessia, Ufficio scolastico Provinciale e Provincia.
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, continua con la lettura. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. AUTORIZZO.